chiedere è lecito ?? e rispondere è cortesia ???

Discussion in 'IT' started by 30hz, Feb 29, 2016.

  1. 30hz

    30hz Kapellmeister

    Joined:
    Apr 27, 2013
    Messages:
    131
    Likes Received:
    74
    Ciao a tutti paesani !!!!.
    Ho preferito scrivere in questa sezione del forum perchè credo che questo modo di dire (vedi titolo )
    o per meglio dire questa mentalità nelle altre parti del mondo non esista o almeno non sia così radicata, mi spiego meglio.....
    Ci lamentiamo sempre ( io per primo ) di quanto sia carente la situazione musicale italiana, sia dal punto di vista manageriale,organizzativo, degli spazi ecc ecc, apprezzando però come in certi paesi vedi America , Regno unito , Francia ecc ecc , tutto abbia una dimensione più professionale.
    Certo sono sicuro che anche in questi paesi non ti aspettano con il tappeto rosso , impazienti di farti firmare un contratto milionario, credo infatti che anche li ci siano le porte sbattute in faccia , però sono altrettanto convinto che puoi avere la tua possibilità di fare ascoltare quello che proponi indipendentemente da quello che sarà l'esito.
    Vivo in una città del sud dove mettici ll fatto che lavoro non ce n'è e quindi molti se ne vanno, mettici il fatto che la scena musicale è formata comunque sempre da poche persone, dove ci sono solo piccole label e di soldi nell ambito musicale no ne girano (figurati contratti è quant' altro ) si fa perlopiù quasi esclusivamente per passione o per qualche spiccio che ti serve ad arrotondare per arrivare a fine mese , insomma la tipica situazione Italiana se escludiamo Milano e Roma dove qualcosa c'è . ora...... il punto è questo.
    E' POSSIBILE CHE CONTATTO I MUSICISTI DELLA MIA CITTA' (tramite social ) PER COLLABORARE, E' QUESTI NON SI DEGNINO NEANCHE DI RISPONDERTI ????.
    Posso capire che ti dicano di non essere interessati, posso capire di essere non adatto al genere o troppo scarso ma almeno una straczz di risposta LA MERITO !!??? , a prescindere che sia un si o un no, CHE CZZ CI VUOLE A SCRIVERE UNA CZZ DI RISPOSTA DI CIRCOSTANZA DEL TIPO "NON SONO INTERESSATO" OPP "TI FARO' SAPERE" , è cosi difficile ???? , la professinalità, la serietà di una musicista, di un producer, di una etichetta discografica si vede anche da questo per me, ma si sà..... chiedere è lecito e rispondere è cortesia(.... ma va fan%ulo và!!!!).
     
    Last edited: Feb 29, 2016
    • Agree Agree x 1
    • Interesting Interesting x 1
    • List
  2.  
  3. duskwings

    duskwings Producer

    Joined:
    Jul 26, 2011
    Messages:
    807
    Likes Received:
    121
    hai ragione,una risposta anche negataiva e' una questione di educazione
     
  4. Anonymous363

    Anonymous363 Newbie

    Joined:
    Nov 29, 2014
    Messages:
    102
    Likes Received:
    2
    Location:
    Rhode Island, USA
    Musicisti di che calibro stai parlando ? se parli di un semplice produttore del tuo paese, magari neanche famoso una risposta senza tirarsela potrebbe anche dartela..
    Se stai parlando di musicisti di calibro un pò più alto forse non ti rendi conto di quanti messaggi inutili ricevono ogni giorno, del tipo "ti va di collaborare" o "senti la mia traccia".. non è il modo corretto, prima di tutto bisogna sapere chi contattare e come.
    Già dal tuo post mi sembra di sentire una persona con atteggiamenti scorretti, inizia con il presentarti e magari linkare qualche tuo disco a svariati produttori, vedrai che qualcuno ti risponderà.
    Se parti con collaboriamo già parti male..
    Buona fortuna ;)
     
  5. 30hz

    30hz Kapellmeister

    Joined:
    Apr 27, 2013
    Messages:
    131
    Likes Received:
    74
    Evidentemente non parlo di musicisti o producer professionisti e strafamosi che lo fanno esclusivamente per vivere e magiano "SOLO ED ESCLUSIVAMETE DI QUESTO", parlo di che come me lo fà più per passione che per lavoro , anche se poi questi artisti affermati(per modo di dire) fanno il crowfunding su musicraiser e il tempo per spedire uno per uno i cd lo trovano cmq lo ripeto non pretendo niente solo una frase ci circostanza a quanto pare e chiedere troppo vabbè c'est la vie
     
    Last edited: Feb 29, 2016
  6. duskwings

    duskwings Producer

    Joined:
    Jul 26, 2011
    Messages:
    807
    Likes Received:
    121
    basta scrivere "non mi interessa" o "ho da fare".
    Ti faccio solo un esempio per farti capire la puzza sotto al naso degli italiani: una volta su facebook ho madato un messaggio diretto a tommy emmanuel,il piu' grande chitarrista acustico vivente,chiedendogli consigli su come registrare una traccia di chitarra,e nel giro di qualche ora mi ha mandato una risposta dettagliata ed educata.Poco tempo dopo ho contattato un percussionista italiano,non so nemmeno piu' il nome,giusto per farti capire come non sia un cazzo di nessuno,per chiedergli qualche consiglio su come arrangiare le congas in un mio pezzo visto che non sono un percussionista,mi ha risposto stizzito "vediamo cosa si puo" fare",gli ho mandato il file,sono passati 3 anni e ancora sto aspettando.
    Non che mi aspetti niente dai musicisti o presunti musicisti italiani che non sanno neanche arrangiare un giro di DO e che hanno bisogno di 50 collaboratori per arrangiarsi e registrarsi un disco,e ti ricordo che gli arrangiamenti dei dischi italiani sono di quanto piu' striminzito la musica occidentale possa proporre.Daltra parte quando l' apice qui e' considerato fiasco rossi e simili,che ti fanno venti date in un anno e hanno il coraggio di chiamrli tour, poi si d evono riposare per il prossimo disco che uscira' due anni dopo,cosa ti voui aspettare da questi cagoni tricolore che quando si tratta di musica leggera copiano e pure male, peggio dei giapponesi che andavano in giro con la macchina fotografica per copiare i prodotti che vedevano allestero?
     
  7. peghead

    peghead Producer

    Joined:
    Jan 18, 2014
    Messages:
    150
    Likes Received:
    78
    Ricordate che la "situazione" in Italia, qualunque essa sia, dipende dagli italiani che ci abitano.
    E se la situazione è (scusate il termine) di merda, lo è perchè l'Italia è piena di stronzi.
    Ho vissuto 22 anni in Inghilterra e sono qui (in Toscana) da 13... non mi fate parlare che è meglio.
    Anch'io ho avuto un'esperienza positiva con un grande, simile a quella di dusk... qualche anno fa inviai una mail a Michael Manring, famoso bassista, chiedendo consigli sul tono e corde per il basso. Gli diedi anche il link alla mia musica e dopo qualche giorno mi ha risposto. Aveva ascoltato qualcosa di mio e mi dava i consigli adatti a quello che facevo. Un grande, anche nel piccolo.
    Gli stronzi, spocchiosi, palloni gonfiati, gelosi, invidiosi, "ma te chi cazzo sei" ci sono ovunque, anche in Inghilterra, ma cosi tanti tutti insieme come qui in Italia non ne ne avevo mai incontrati.

    Comunque, 30hz, se hai o avessi mai bisogno di una mano o una collaborazione, io suono l'acustica e il basso e posso fare registrazioni di (discreta) qualità.
    Mi trovi qui: http://moosestudio1.wix.com/recordingroom
    e qui c'è la mia musica... https://soundcloud.com/moosestudio-1 ... tutto "fatto in casa", ovviamente.

    Se ti serve, fatti pure vivo.

    ciao :)
     
  8. 30hz

    30hz Kapellmeister

    Joined:
    Apr 27, 2013
    Messages:
    131
    Likes Received:
    74
    grazie Peghead !!!!! number one :wink:
     
  9. duskwings

    duskwings Producer

    Joined:
    Jul 26, 2011
    Messages:
    807
    Likes Received:
    121
    dove ce l hai lo studio peghead?
     
  10. peghead

    peghead Producer

    Joined:
    Jan 18, 2014
    Messages:
    150
    Likes Received:
    78
    Arezzo
     
  11. gtripodi

    gtripodi Kapellmeister

    Joined:
    Apr 22, 2015
    Messages:
    82
    Likes Received:
    48
    di dove sei? ho avuto lo stesso medesimo problema qui in calabria. cercavo un chitarrista. ho cercato tra annunci gente che desiderava collaborazioni !! capito? la cercavano loro. gli scrivi e non ti rispodono, oppure sembra che ti fanno un favore a risponderti! ragazzini
     
  12. peghead

    peghead Producer

    Joined:
    Jan 18, 2014
    Messages:
    150
    Likes Received:
    78
    Ma sai.. per quanto riguarda i chitarristi bisogna un po' capirli, soprattutto nel rock/metal.. è una questione genetica, in fase di studio.
    Uguale ai trombettisti jazz.
     
  13. Kookaboo

    Kookaboo Rock Star

    Joined:
    Jun 17, 2011
    Messages:
    1,457
    Likes Received:
    421
    Location:
    Here and there.
    E' vero che in Italia tantissime cose sono sfavorevoli e vengono fatte * a meta' * con mancanza di accuratezza,
    poco rispetto per il prossimo, e talvolta con menefreghismo sfacciato! Vedi il comportamento dei conducenti
    d'automobile in strada, strade e case scassate, siti internet mancanti oppure fatti malissimo.
    Di fatto gli Italiani vantano una reputazione d'affidabilita' molto bassa negli occhi di tanti.

    Tuttavia e' un difetto che va "di moda" in Italia: lamentarsi sempre per qualcosa, dare colpa agli altri,
    politici, istituzioni ecc… ma MAI cercare di fare qualcosa da se' per cambiare la situazione!!
    Gli altri non potranno mai migliorare qualcosa per noi, dobbiamo farlo noi.

    Tanti "figli di papa' o mamma" sono veramente degli EGOISTI bavosi, da se non aiuteranno mai qualcuno
    che chiede aiuto o supporto. Ecco e' qui che bisogna rompere "le catene", fare in modo che il merito vero
    venga riconosciuto e applicato, e non piu' il solito clientelismo di famiglia. Quindi bisognerebbe distanziarsi
    dal solito e comodo "baciare le mani" e cercare di farsi strada senza nefaste gomitate e false credenze.
     
    Last edited: Mar 5, 2016
  14. peghead

    peghead Producer

    Joined:
    Jan 18, 2014
    Messages:
    150
    Likes Received:
    78
    Se devo essere sincero, io sono tornato in Italia quando mia figlia aveva 6 anni e non volevo che facesse la scuola dell'obbligo in UK, dove vivevamo, perchè li la scuola fa veramente schifo (fino all'Università).
    2 anni fa mia figlia ha compiuto 18 anni e l'ho fatta tornare in UK. Li studia e lavora e si fa la sua vita ed io, qui in Italia, mi chiedo che [email protected]@o ci sto a fare, ogni giorno che passa.
    Lamentarmi? Neanche per sogno. Ogniuno fa quello che può. L'Italia anzi gli italiani, sono quello che sono. Punto e basta.
    Dal mio canto ho cercato di crescere mia figlia nel modo migliore possibile, facendo di lei una persona sensibile, attenta, altruista e generosa, ma anche forte e cosciente delle proprie capacità, e mentre vivo qui cerco di sforzarmi per essere il meglio che posso. Con me stesso e con il prossimo. Ma appena posso me ne torno all'estero. Lascio l'Italia agli italiani.
    Qui c'è troppo poco da salvare ed io non lavoro per la crocerossa.
     
  15. Kookaboo

    Kookaboo Rock Star

    Joined:
    Jun 17, 2011
    Messages:
    1,457
    Likes Received:
    421
    Location:
    Here and there.
    Per riagganciare sul discorso dei "social media" e mancanza di risposte:
    Forse il rimandare a domani o lasciare nel vuoto fa parte del modo di fare di alcuni...
    Certo che per chi si da da fare a scrivere domande e' come un pugno in faccia non ricevere
    nessuna risposta...lo fanno molti cosidetti amici sui social media. :snuffy:
    Poi ci sono quelli/quelle che dopo mesi o anni di progetti in comune ti cestinano senza
    dare nessuna spiegazione. Li chiamamo solidi, affidabili?
     
  16. 30hz

    30hz Kapellmeister

    Joined:
    Apr 27, 2013
    Messages:
    131
    Likes Received:
    74
    provincia di Palermo
     
  17. peghead

    peghead Producer

    Joined:
    Jan 18, 2014
    Messages:
    150
    Likes Received:
    78
    Ah.. è successo anche a te?
     
  18. Rhodes

    Rhodes Audiosexual

    Joined:
    Feb 4, 2015
    Messages:
    905
    Likes Received:
    512
    Beh, forse meglio che non ti risponde gente cosi... che te ne fai di una tale compagnia ?

    Con il tempo ti fai un giro di un paio di musicisti (amici) e vi godete la vita tra persone "che si capiscono"

    ps.
    comunque, se ci tieni tanto che ti rispondano, basta che li insulti, e vedi come saltano fuori :rofl:
     
  19. Kookaboo

    Kookaboo Rock Star

    Joined:
    Jun 17, 2011
    Messages:
    1,457
    Likes Received:
    421
    Location:
    Here and there.
    Purtroppo si...gente che fa tanto Bla-Bla...e poi non si mette in piedi un bel niente. :unsure:

    Beh puo essere...in provincia o peggio ancora in piccoli paesi e' durissimo trovare le persone giuste.
    Poi quando credi di averne trovata almeno 1 adatta, se ne sbatte di te e si disperde in chissa' che cose. :(
     
  20. commositore

    commositore Producer

    Joined:
    Jun 16, 2013
    Messages:
    200
    Likes Received:
    120
    Guarda, amo il rock e il metal, ma ho sempre odiato l'atteggiamento dei colleghi di cui parli, quel cazzo di elitarismo è snervante. Se si ama la musica credo si accettino più collaborazioni possibili, anche fra generi diversi (il che è molto utile per sperimentare e imparare), il tempo passato a suonare non è mai perso, poi ovvio uno può non aver assolutamente tempo, ma i 5 secondi per dirlo con un messaggio non possono mancare. Probabile sia un effetto collaterale dei social media e la diffusione di bimbiminkia.
     
  21. peghead

    peghead Producer

    Joined:
    Jan 18, 2014
    Messages:
    150
    Likes Received:
    78
    Senz'altro Faceshit e vario hanno il loro peso.
    Hai 3000 "amici" su Shitbook e credi di essere un gran figo perchè conosci un sacco di gente, quando in realtà non conosci assolutamente nessuno.
    In questo mondo virtuale dove tutti conoscono nessuno è normale scrivere a caso, rispondere a caso a post altrui e ignorare ciò che non ci interessa.
    Ecco... questa è forse la cosa che poi rimane appiccicata più di ogni altra... ignorare quello che non ci interessa.
    Quindi tu scrivi o rispondi ad un post/annuncio e, se quello che dici non interessa, vieni ignorato come se non esistessi.
     
Loading...